Feeds:
Articoli
Commenti

“Salvatore Bastianu non ci aveva mai creduto che la notte porta consiglio. la notte porta la notte e basta. Chi ha giudizio sa che i consigli bisogna farseli dare da svegli, perché ogni alba nuova è un agguato da cui difendersi come si può. Lui, per ogni buon conto, non era mai uscito di casa senza affilare l’arresoja e aveva cresciuto tutti i suoi figli a pane e occhi aperti.”

Accabadora, Michela Murgia

Annunci

Volete sentirvi giovani dentro senza esserlo fuori? Se avete più di 30 anni ecco la nuova scappatoia freak: si chiama Slackline

Bastano poche decine di euro e due alberelli. Buon Divertimento.

Per questo primo giorno di autunno ci vuole il ritmo giusto.

Buona giornata e buone nuvole a tutti.

Che diventare miliardari oggi si può , basta aprire un negozio di Nail Art. Farsi le unghie costa poco, ma fa sentire le donne fighissime. Se l’impresa vi interessa sappiate che dopo il ‘giallo mimosa’ dell’estate, introvabile, di Chanel, per l’autunno va di moda Peridot n. 531, verde oro, perfetto per le cene di pesce, o il Graphite n.529, un metallico grigio argentato, ottimo se fa pendant con la vostra auto e, infine,  il Quartz n. 525, un beige – rosa argentato, immancabile per il tè delle cinque con la Signora Fletcher.

Che Trilly, la fatina tanto carina della Disney, non è esattamente un modello di virtù. E’ fissata con la dimensione dei suoi fianchi, vanitosissima, corruttibile e, per avere l’attenzione del suo mentore, Peter Pan, tenta di fare secca Wendy, la bambina, per tre quarti del film. Fa molto Olgettina.

Che lo shampoo giusto è ormai affare della chimica quantistica. Il capello viene analizzato in provetta in laboratori che ricordano il progetto Manhattan,  il parrucchiere in camice bianco è il bat-consulente di L’Oreal e Pantene in versione Spectra.

Che non se ne può più dell’invidia e dell’ignoranza del nostro paese. E va bene, la Gelmini era l’unica a conoscenza del tunnel segreto Ginevra-San Benedetto del Tronto, e allora? Anziché ringraziarla per la rivelazione del segreto di Stato e per l’impegno nel settore trasporti (pare, oltretutto, che per sua intercessione sarà fatta una deviazione anche per la Sardegna), tutti a darle addosso. Invidiosi.

Che la marmellata di more fatta in casa non è solo buona perché è buona, ma anche perché per raccoglierle devi lottare. Con i rovi, con le zanzare, con il caldo di fine estate, con i semi che vanno eliminati in fase di preparazione. La marmellata di more è buona perché sa di fatica.

Continua a leggere »

Meno male che che l’uomo del monte ci dice sì!

Happy nostalgy.

 

Il paese è tanto confuso.

Che Il duodeno è uno dei tre segmenti dell’intestino tenue. Riceve la bile e il succo pancreatico e una delle sue fondamentali funzioni è quella di neutralizzare l’acidità del chimo gastrico mediante una preziosa secrezione alcalina. Quando le sue mucose si infiammano abbiamo la duodenite, il cui nome suadente nasconde perverse gastriti croniche.

Che se dovete comunicare qualcosa ai vostri parenti o amici (anche la più insignificante) è bene che chiamiate in televisione durante qualche trasmissione dal vivo. Omnibus, Verissimo, Geo & Geo. Le cose importanti lasciatele per il concerto di capodanno.

Che quando Napolitano e Bagnasco parlano di ‘disagio morale’ e di ‘decadimento etico’ è evidente che fanno riferimento a tutta la collettività, non a qualcuno in particolare. Resta il dubbio se ce l’abbiano di più con quelle lascive delle massaie o con i fruttivendoli, noti porcelloni.

Che il Signor Maalox conta sul fatto che i consumatori abituali di pasticche antiacido siano sufficientemente stressati per ignorare l’esistenza del duodeno.

Che per fare un bel gol a porta vuota devi prima accertarti che la porta non sia la tua. Qualcuno potrebbe spiegarlo all’opposizione?

Continua a leggere »